COMMOZIONE E INCREDULITÀ, CELANO PIANGE GIOVANNI CIACCIA MORTO IMPROVVISAMENTE A 49 ANNI, OGGI ALLE 16 I FUNERALI NELLA CHIESA DI SAN GIOVANNI BATTISTA NELLA SUA CITTÀ NATALE


Giovanni Ciaccia viveva a Lecce nei Marsi dove si era trasferito dopo essersi sposato, ma era un celanese purosangue.

In città lo conoscevano tutti, “Ciaccione”, persona buona, altruista, con un’enorme voglia di vivere e di stare con gli amici.

La notizia della sua improvvisa scomparsa ha fatto subito il giro della città, dove tutti sono rimasti increduli, attoniti, una commozione unanime.

Da ieri un via vai continuo di persone ha reso omaggio alla salma; i ragazzi che ha allenato, gli amici insomma nessuno si sta sottraendo a salutare per l’ultima l’amico, il mister che non c’è più.

A Celano, “Ciaccione”, era molto conosciuto, apparteneva a quella generazione degli adolescenti degli anni ’80, che hanno saputo dare alla Città castellana, un’immagine viva, festosa, ma nello stesso tempo impegnata nel sociale nello sport e determinata nel raggiungere gli obiettivi che si prefissava.

Giovanni Ciaccia era uno di loro, mancherà a tutti con il suo inconfondibile sorriso.

I funerali si svolgeranno questo pomeriggio alle 16.00 nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista, il feretro partirà da via Fontanelle dove si trova la casa paterna. La salma verrà tumulata nel cimitero di Lecce nei Marsi

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24