Comune di Avezzano e Tekneko presentano: “Domani nelle tue mani”, atelier di educazione ambientale sul riuso degli indumenti “fuori moda”

I laboratori speciali di educazione ambientale, rivolti agli studenti delle scuole del territorio, si svolgeranno nei giorni 21, 23 e 24 novembre, nel Centro culturale polifunzionale dell’ex scuola Montessori. Vecchi calzini e vecchie felpe in cotone si trasformeranno in nuovi prodotti ad uso quotidiano.

“Domani nelle mani” è il tema del laboratorio di educazione ambientale promosso dal Comune di Avezzano e da Tekneko per le scuole primarie e secondarie della città, in occasione della “Settimana Europea di riduzione dei rifiuti”. L’appuntamento, che sarà curato dalla società Ambecò, si svolgerà il 21, 23 e 24 novembre nella sala polifunzionale dell’ex scuola Montessori di Avezzano. Le lezioni si svilupperanno in due parti: laboratorio pratico, con realizzazione di presine per la cucina con calzini e felpe vecchie da buttare, e seminario di approfondimento sui rifiuti tessili, con l’ausilio di filmati e video.

“In occasione della Settimana Europea di Riduzione dei Rifiuti, come amministrazione comunale, abbiamo deciso di continuare la nostra marcia di sensibilizzazione della popolazione al verde e di coinvolgere nuovamente le scuole del territorio in un progetto innovativo di sostenibilità ambientale”, avverte l’assessore all’Ambiente, Maria Teresa Colizza, “grazie al supporto della Tekneko, gestore del servizio di igiene urbana in città, i prossimi 21, 23 e 24 novembre, verranno attivati e laboratori per le scuole incentrati sul riuso e sulla trasformazione dei rifiuti tessili. La finalità di questi corsi è, difatti, proprio quella di sviluppare, nei nostri giovani, una sensibilità ambientale maggiore, approfondendo tematiche che riguardano il futuro del nostro Pianeta”.

Nel laboratorio di riciclo lavoreranno su materiale che hanno in casa e non usano più o vogliono buttare.

“I bambini e i ragazzi, assieme alle educatrici”, aggiunge la Colizza, “realizzeranno una presina per la cucina con materiale totalmente riciclato e parteciperanno a lezioni interattive sul tema”. Soddisfatto il Presidente di Tekneko, Umberto Di Carlo, che nei numerosi comuni gestiti in Abruzzo, nel Lazio, nelle Marche e in Puglia cerca sempre con la sua squadra di promuovere attività che possano coinvolgere i più piccoli.

“I momenti di formazione sono fondamentali a qualsiasi livello”, commenta Di Carlo, “far capire poi ai ragazzi, grazie a dei professionisti, che tutto può avere una seconda vita è fondamentale. I laboratori che si sono tenuti a maggio scorso hanno avuto un grande successo e soprattutto hanno catturato l’attenzione dei giovani, sono certo che accadrà la stessa cosa anche con le nuove date”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24