CONDUCEVA BUS CON LA CARTA CONDUCENTE DI UN COLLEGA, ERA SENZA RIPOSO


Una pattuglia del Distaccamento della Polizia Stradale di Giulianova, il giorno 19 aprile, nell’ambito dei controlli ai pullmans utilizzati per gite scolastiche, ha fermato un autobus di una ditta locale che doveva trasportare 40 alunni di una  scuola media di  Giulianova diretta a L’Aquila.

Dal controllo è emerso che il conducente aveva inserito nel dispositivo cronotachigrafo digitale una carta “conducente” appartenente ad un diverso autista poiché non aveva effettuato il “riposo settimanale” nella settimana decorsa.

Al conducente sono state contestate le violazioni previste dal Codice della Stradale, nonché ritiraTe la patente di guida e la “carta conducente”. Il pullman pertanto ha dovuto fare rientro nel deposito ed i ragazzi non hanno potuto effettuare la prevista gita giornaliera.

Tali tipi di controlli vengono effettuati in ossequio ad uno specifico protocollo stipulato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed il Servizio Polizia Stradale, volti a tutelare la sicurezza sulla viabilità, nonché l’incolumità oltre che dei giovani studenti e degli insegnanti che li accompagnano d tutti gli utenti della strada.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

PIANO CAVE, MAZZOCCA: “RECUPERATO RITARDO ULTRADECENNALE CAUSATO (SOPRATTUTTO) DA FEBBO & CO”

Il Sottosegretario d’Abruzzo Mario Mazzocca risponde all’attacco del Consigliere Febbo sul Piano Regionale per le …