Continua la devastazione sul Morrone. Fronte del fuoco ora in territorio pescarese


L’incendio che sta devastando il Morrone non accenna a fermarsi. Il fronte si sarebbe spostato anche sul versante pescarese dove è stato raggiunto il territorio del comune di Caramanico Terme. Sul posto sono impegnati 5 squadre dei Vigili del Fuoco con un elicottero e, in particolare oggi si in azione c’è stato anche un Canadair. Tra le forze di terra ci sono all’incirca 50 uomini tra volontari e appartenenti alla Protezione Civile. Nel frattempo l’aria si  fa sempre più irrespirabile. A confermarlo è l’Arta che evidenzia come la qualità dell’aria a Sulmona e nella località Marane, ha mostrato un significativo innalzamento della concentrazione degli inquinanti. Le maggiori concentrazioni avvengono di notte, mentre nelle prime ore della mattina il livello scende grazie al mutamento delle direzioni dei venti.

(V.C.)

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24