Enzo Di Natale

Crollo Casa dello Studente, confermate condanne per omicidio colposo

L’AQUILA. Il Presidente del collegio Rocco Blaiotta ha letto ieri la sentenza relativa al crollo della Casa dello Studente a L’Aquila, in occasione del sisma del 6 aprile 2009, che causò la morte di 8 persone. La 4/a sezione penale della corte di Cassazione ha confermato le quattro condanne per omicidio colposo, disastro e lesioni.

Quattro anni per Pietro Centofanti, Tancredi Rossicone e Berardino Pace, tecnici del restauro alla struttura eseguito nel 2000. Due anni e sei mesi per Pietro Sebastiani, tecnico dell’Adsu e presidente della commissione di collaudo.

Commozione tra i famigliari delle vittime presenti in aula.

Fonte ANSA

About Redazione - Il Faro 24