DONNA 63ENNE DILANIATA DAL SUO CANE E TROVATA DAI SOCCORRITORI IN UNA POZZA DI SANGUE


Una tragedia quella che si è consumata nell’appartamento di una 63enne a Pieve Vergonte, in Piemonte. La donna, che si chiamava Lorenza Pioletti, è stata sbranata dal suo cane, che poi è rimasto a vegliare sul suo corpo nelle ore successive. Le forze dell’ordine giunte sul posto hanno potuto vedere sul cadavere delle vistose ferite alla testa e al collo, ma anche profondi segni su braccia e gambe. Sconcertante la scena cui hanno assistito i carabinieri al loro arrivo: accanto a lei c’era ancora il suo cane, probabilmente l’autore dell’aggressione fatale. A lanciare l’allarme è stato il fratello della vittima, che aveva sentito dei rumori sospetti provenire dal piano di sopra, doveva viveva la sorella. Quando sono arrivati i soccorsi, però, il corpo della 63enne era già privo di vita e riverso in una pozza di sangue. Per Lorenza, quindi, non c’è stato nulla da fare.

Commenti Facebook

About Massimo Mazzetti