Doppio colpo Ortigia, presi Zauri e Cerasani: “Qui per dare il nostro contributo”


L’Ortigia batte il doppio colpo. La società del presidente Sergio Verrocchia si è assicurata, nella serata di ieri, le prestazioni del centrocampista Paolo Cerasani e dell’attaccante Domenico Zauri. I due sono entrambi ex compagni di squadra di mister Matteo D’Agostino, con cui due anni fa col Pescina targato Imbastari, hanno vinto i play off di Seconda Categoria in finale contro il Bugnara. Cerasani arriva dal Venere, lo scorso anno in Prima categoria, mentre Zauri ha sfiorato la vittoria del campionato con l’Aielli, dove ha contribuito con la sua solita doppia cifra ad alimentare il sogno promozione.

La redazione di MarsicaSportiva.it ha raggiunto i due calciatori per ascoltare le loro dichiarazioni a caldo.

Cerasani: “Per quanto mi riguarda ho sempre avuto molta stima di Matteo e Sergio (il presidente) . Ho giocato con entrambi e li conosco come persone. Già dall’anno scorso dovevo far parte di questo gruppo, ma alla fine ho deciso di firmare col Venere, che per me è come una famiglia dato che sono stato lì per vari anni prima dell’esperianza con Pescina. A parte l’ottimo rapporto che ho sempre avuto con il presidente Ferzoco, con alcuni miei compagni come Trippardella e Papi in particolare, decisivo è stato il mister di Nicola Andrea, per il quale ho sempre avuto una grande stima, sia come mister che come persona. Sono particolarmente legato ad Andrea e colgo l’occasione per dargli un in bocca al lupo per questa stagione. E quindi ho fatto quella scelta. Poi ci sono state varie amichevoli contro Ortucchio e sinceramente sono rimasto colpito dall’organizzazione di gioco che ho visto. Questa estate ci sono stati nuovi contatti con Matteo D’Agostino e non ho avuto dubbi. Sono onorato di entrare in questo gruppo, è quello che volevo. Sono qui per vincere, le basi ci sono e spero di dare il giusto contributo.”

Zauri: “Dopo il play off vinto insieme a mister D’Agostino a Pescina due anni fa, avendo io avuto un grave infortunio muscolare, avevo deciso di smettere di giocare ma un gruppo di ragazzi ha riacceso in me la voglia di calcio che avevo da bambino… la squadra di Aielli, dove ho giocato lo scorso anno. mi ha ridato stimoli e vigore! Quest’anno grazie a loro, che ormai reputo grandi amici, ho ritrovato la forma fisica e sono pronto ad accettare questa nuova sfida con una squadra che lo scorso anno è arrivata prima e che quest’anno punta al massimo! Matteo D’Agostino? Lo reputo un grande giocatore che nonostante l’età (27 anni ndr) ha dimostrato grandi doti anche alla guida di una squadra che grazie a lui ha meritato solo applausi. Spero di dare una grande mano a fare bene con questo gruppo.”

Con gli acquisti di Cerasani e Zauri, l’Ortigia si candida fortemente alla vittoria del campionato, dopo averla già mancata di un soffio lo scorso anno. Secondo quanto appreso, il mercato rossonero non dovrebbe essere finito qui.

Da @MarsicaSportiva.it

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

CARSOLI – ARRIVA IL FAR WEST CON LA SUA DANZA, INIZIO CORSO DI DANZA COUNTRY

Dopo diverse esibizioni nei locali della zona, anche a Carsoli viene attivato il corso di …