Dramma a Pratola Peligna. Brucia Colle delle Vacche. Il sindaco Di Nino “Rifugio aggredito dalle fiamme”


Sta bruciando completamente Colle delle Vacche che è la parte del monte Morrone immediatamente davanti a Pratola Peligna, dove si è spostato il fronte del fuoco. Indescrivibili le fiamme che ci sono. Subito dopo, c’è il centro abitato di Roccacasale e si ipotizza la costruzione di una seconda linea tagliafuoco per proteggerne le abitazioni.

L’incendio continua incessante perché dalla parte superiore del monte continua a spostarsi poiché rimasta sguarnita a causa del fatto che alcuni mezzi antincendio si sono dovuti sganciare verso altri focolai sviluppatisi nell’entroterra abruzzese. Infatti domenica la situazione era quasi sotto controllo, per la parte alta del monte, ma l’incendio che è partito tra i Comuni di Prezza e Raiano ha comportato che alcuni mezzi si siano spostati e quelli rimasti hanno vigilato la parte bassa nei pressi dei centri abitati. Per cui per tutta la notte l’incendio sulla parte alta della montagna non si è mai fermato e la stessa cosa è accaduta ieri.

Di seguito la nota diffusa dal sindaco di Pratola Peligna Antonella Di Nino
“Purtroppo la situazione è precipitata e tutta la zona del Colle delle Vacche è stata evacuata. Le fiamme sono troppo alte nonostante un dispiegamento di forze e di lanci aerei notevole. In questo preciso momento crediamo che il Rifugio sia stato aggredito ed il fuoco abbia attaccato anche tutto quel materiale legnoso esito della slavina del marzo 2015. Non ci siamo mai persi d’animo un attimo mettendoci tutto il cuore e cercando di dare il massimo. Non vogliamo arrenderci”.

Vincenzo Chiarizia

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24