ELEZIONI: FORZA ITALIA CHIEDE UNA DATA CERTA A LOLLI E MINACCIA DI OCCUPARE LA SALA CONSILIARE


(ACRA) – L’Aquila 14 settembre – “L’Abruzzo deve tornare al più presto al voto e deve farlo entro il 2018. Chiediamo al Presidente Giovanni Lolli di comunicarci una data per le elezioni che per noi devono tenersi entro il 2 dicembre di quest’anno, in caso contrario occuperemo sin da oggi l’aula consiliare dell’Assemblea legislativa” è quanto hanno dichiarato questa mattina in una conferenza stampa all’Emiciclo i consiglieri regionali di Forza Italia, Lorenzo Sospiri, Paolo Gatti e Mauro Febbo.  “D’Alfonso si è dimesso ad agosto, da allora il Consiglio regionale è fermo e tutte le emergenze dei territori non ricevono una risposta – hanno detto i consiglieri di Forza Italia – L’Assemblea non si riunisce da tempo e  la questione della mancanza dei fondi per svolgere le elezioni è un finto problema, basterebbe un’anticipazione di cassa. Sappiamo che Lolli ha incontrato la Presidente della Corte d’Appello pochi giorni fa, vogliamo sapere cosa si sono detti e se c’è una data per le elezioni regionali. In caso contrario mobiliteremo sindaci e territori contro questo continuo gioco dello scarica barile. L’Abruzzo ha bisogno di tornare alla normalità, e la normalità in democrazia è che dopo le dimissioni di D’Alfonso e lo scioglimento del Consiglio regionale, si torna al voto e si restituisce la parola ai cittadini. Diciamo un no convinto all’ipotesi di andare al voto tra febbraio e marzo 2019.” Alla conferenza stampa hanno partecipato i sindaci di Tortoreto, Colledara, Nereto, Penne S. Andrea, Notaresco, Castel Castagna, Corropoli, Ancarano, l’ex sindaco di Atri Gabriele Astolfi, e l’assessore comunale Amelide Francia di Isola del Gran Sasso. (com/red)

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

EDILIZIA SCOLASTICA : DALLA GIUNTA REGIONALE ALTRI 5,7 MILIONI DI EURO

Stanziati 5,7 milioni di euro per le scuole abruzzesi. Su proposta dell’assessore con delega all’Edilizia …