Elvis Felli ed il suo Chieti: “Siamo pronti per l’Eccellenza”


Dopo la stravagante vittoria del rispettivo girone di Promozione dello scorso anno, il nuovo Chieti F.C. 1922 è a lavoro per onorare al meglio il prossimo campionato di Eccellenza. Gli uomini di mister Gabriele Aielli stanno già lavorando per non disattendere le prime voci che la darebbero già come assoluta protagonista, cosa dovuta all’elevato livello della rosa neroverde.

Tra i protagonisti di questo pre-campionato ci sono anche i marsicani Catalli, Iommetti e Felli. La redazione di MarsicaSportiva.it ha raggiunto proprio l’ex Avezzano, classe ’93, Elvis Felli. Celanese di nascita, avezzanese di adozione, in biancoverde ha giocato per ben 6 stagioni prima di trasferirsi a Chieti dove si è reso assoluto protagonista della vittoria in Promozione.

 

Elvis, come hai trovato i tuoi vecchi compagni dopo la cavalcata dello scorso anno?

Beh, li ho trovati molto bene. L’entusiasmo che avevamo l’anno scorso ,quello che ci ha permesso di vincere il campionato, ce lo siamo portati dietro anche quest’anno e, se riusciamo a trasmetterlo anche ad i nuovi arrivati, sicuramente riusciremo a fare nuovamente bene.

 

A proposito di nuovi arrivati, cosa ne pensi? Qual è il contributo tecnico che possono dare e quali sono stati i reparti che con loro possono fare il salto di qualità?

Sono arrivati rinforzi in quasi tutti i reparti ed in questi primi giorni già hanno fatto notare sul rettangolo verde qualità e quantità. Sono stati secondo me tutti acquisti mirati ad accrescere il potenziale della squadra, a mio parere il reparto che può fare il salto di qualità è la difesa, perché purtroppo con la partenza di capitan D’Addazio qualcosina avevamo perso, ma sono arrivati giocatori come Frusci e De Fabritis che di esperienza ne hanno da vendere, quindi credo proprio che sia il reparto difensivo il diretto interessato.

 

 Com’è il pre-campionato con mister Aielli? Si lavora anche con la palla oppure, in questa fase iniziale, vi tocca patire di gradoni e salite?

Stiamo lavorando sia sotto il profilo fisico ma anche e soprattutto sotto il profilo tattico. Ci stiamo allenando molto con la palla per cercare i giusti tempi di gioco e la giusta intesa fra i reparti. Sono sicuro che nei prossimi giorni non mancheranno gradoni e salite ma come è giusto che sia dobbiamo prepararci al meglio per affrontare questo campionato, l’Eccellenza, che quest’anno è molto ma molto competitivo e con squadre bene strutturate ed organizzate.

 

Che campionato pensate di poter fare? Tutti si aspettano un’annatta a lottare per i vertici. Avete già parlato degli obiettivi  stagionali?

Io penso che riusciremo a fare un bel campionato, poi ogni partita è a sé, quindi da giocare e da vincere e  nulla è scontato. Sicuramente gli obiettivi principali sono quelli di far bene poi viene tutto da sé.

 

Nasci come terzino ma spesso vieni utilizzato anche come esterno alto ed hai anche qualità per giocare al centro del campo. Qual è secondo te la posizione di campo che si addice maggiormente alle tue qualità?

Sì, nasco come terzino destro/sinistro, ma a me piace e secondo me mi esprimo al meglio come quinto di centrocampo. Anche se come mezz’ala d’inserimento posso tranquillamente dare il mio buon contributo… se dovessi scegliere, comunque, preferirei giocare a centrocampo.

 

Domenico Di Natale

 

Da @MarsicaSportiva

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

L’AQUILA – TROVATO MORTO L’ANZIANO SCOMPARSO

Fausto Nanni di 83 anni, era scomparso da Giovedi pomeriggio da Monticchio. Allontanandosi da casa …