Euro 2016, l'"ItalConte" non sbaglia: Svezia al tappeto e ottavi in tasca


Di Stefano Sisti
Un’Italia non irresistibile ma spietata vendica il “Biscottone” svedese di 12 anni fa superando Ibra e Co. grazie ad un gol (bellissimo, ndr) di Eder a 2′ dalla fine. In una gara dove l’unico fuoriclasse è stato l’equilibrio, l’Italia di Antonio Conte soffre il comunque sterile possesso palla della Svezia per tutta la prima frazione di gioco, salvo poi reagire nella ripresa quando prima Pellè (destro fuori misura), poi Parolo (colpo di testa che su stampa sulla traversa) impensieriscono Isaksson mettendo i brividi alla marea gialla dello “Stadium Municipal” di Tolosa. Le occasioni dei giocatori di Southampton e Lazio arrivano poco prima della prodezza dell’italo-brasiliano dell’Inter, che raccoglie un’ottima sponda di Zaza e si porta a spasso metà difesa svedese prima di battere l’incolpevole Isaksson con un diagonale perfetto sul secondo palo. Per l’undici di Erik Hamrèn l’unica occasione degna di nota è il destro fuori misura di Ibrahimovic a due passi dalla linea di porta a Buffon battuto, anche se il gigante di Malmoe si trovava comunque in fuorigioco.
Due gare e due vittorie dunque per l'”ItalConte”, alzi la mano chi se lo aspettava. Gli ottavi son cosa ormai certa, la gara di mercoledì 22 Giugno contro l’Eire ci servirà infatti solamente per ipotecare il primo posto nel girone. Poi verrà il difficile. Ma si sa, noi italiani nelle difficoltà tiriamo sempre fuori il meglio.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

CONCLUSA LA 43° EDIZIONE DEL PALIO DELLE PUPE DI CAPPELLE SUL TAVO

Con la premiazione delle contrade vincitrici e l’estrazione dei numeri vincenti della lotteria, si è …