Giovane bancaria suicida a Pescara


Pescara. Un biglietto di scuse alla sua famiglia, poi la cintura intorno al collo. A trovare il corpo senza vita della 39enne di Apricena (Foggia) ma residente a Pescara, è stato l’ex fidanzato che ha avvertito i soccorsi. L’autopsia ha confermato l’ipotesi del suicidio, adesso saranno ulteriori esami a fare chiarezza.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24