Gruppo ‘Per Celano’ su abbattimento barriere architettoniche: “Colmare ritardi, serve programmazione e concretezza. Abbiamo presentato proposte per migliorare l’accessibilità e la piena fruibilità degli spazi urbani della Città”.

Presentato a Celano dai Consiglieri comunali Angela Marcanio, Calvino Cotturone e Gaetano Ricci un documento che ha una doppia finalità, ovvero, sia quella di proporre iniziative progettuali per rendere pienamente accessibile molti spazi della Città, con l’eliminazione delle barriere architettoniche, sia quella di conoscere come e con quali tempi, l’amministrazione comunale intende dare piena attuazione agli strumenti di programmazione per monitorare e pianificare interventi finalizzati al raggiungimento di una soglia ottimale di fruibilità degli edifici e degli spazi pubblici per tutti i cittadini. “Si tratta” ha commentato la Consigliera Angela Marcanio “di un lavoro condiviso con i colleghi del gruppo e della nostra lista. Il tema dell’eliminazione delle barriere architettoniche – aggiunge – deve diventare centrale e prioritario nell’agenda dell’amministrazione comunale. La nostra proposta va in questa direzione ed è articolata su degli assi principali ed interventi specifici che riguardano l’accessibilità dei percorsi, dei collegamenti e posteggi, delle infrastrutture pubbliche e residenziali e dei parchi giochi inclusivi per tutti i bambini anche relativamente alle attrezzature. Secondo i consiglieri Cotturone, Marcanio e Ricci “Bisogna colmare i ritardi. La sfida rimane quella di migliorare Celano, renderla sempre più accessibile, indipendentemente dal tipo di disabilità e dalla peculiarità morfologica e urbanistica. Sul territorio comunale insistono molteplici barriere architettoniche che compromettono la piena fruibilità di molti spazi urbani. La normativa nazionale vigente prevede l’adozione di Piani per l’Eliminazione delle Barriere Architettoniche. Celano, ad oggi, ancora non è dotato di questo importante strumento di programmazione e progettazione. L’Amministrazione ha affidato solo nello scorso mese di agosto la realizzazione coordinata del Piano Urbano di Mobilità Sostenibile e del Piano di Eliminazione delle Barriere Architettoniche. La nostra interrogazione mira anche a conoscere lo stato dell’arte, i tempi di riconsegna e i principi contenuti nel PEBA oltre a conoscere come l’Amministrazione comunale intende recepire le nostre proposte inserite nel documento presentato e, con riguardo al turismo accessibile se è volontà della maggioranza prevedere delle poste in bilancio per concretizzarlo. Il nostro impegno” hanno concluso i consiglieri del gruppo ‘Per Celano’ “è quello di contribuire con azioni e proposte aggiuntive per migliorare l’accessibilità e la piena fruibilità degli spazi urbani pubblici della Città”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24