IL QUESTORE CHIUDE TEMPORANEAMENTE UN ESERCIZIO PUBBLICO NELL’AQUILANO PER GRAVI TURBATIVE ALL’ORDINE E ALLA SICUREZZA PUBBLICA


Il Questore della Provincia di L’Aquila, nell’ambito dell’attività di prevenzione e monitoraggio dei locali pubblici, ha disposto la chiusura di un locale ubicato nel Centro del Comune di L’Aquila, ai sensi dell’art. 100 del T.U.L.P.S.
La decisione nasce a seguito del violento episodio di rissa con feriti, avvenuta in orario notturno la notte di domenica scorsa nelle pertinenze dell’esercizio pubblico e che ha visto coinvolti due dipendenti del locale e due avventori, in evidente stato di alterazione dovuta all’assunzione di alcolici. Solo l’intervento tempestivo di personale delle Volanti, avvenuto a seguito di numerose segnalazioni di privati cittadini, ha evitato gravi conseguenze tra i quattro partecipanti la rissa, che vede comunque un grave bilancio di tre feriti.
Oltre a quanto riferito all’autorità giudiziaria, il Questore, nell’esercizio dell’attività di prevenzione, ha disposto la sospensione della licenza al titolare della stessa per giorni 5, ascrivendosi l’episodio in un fatto di grave turbativa dell’ordine e della sicurezza pubblica.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24