Il sindaco Di Nino in visita all’allenamento della Morronese riceve in dono la maglia personalizzata della squadra


BAGNATURO (PRATOLA PELIGNA) – Cresce l’attesa per la nuova avventura della Polisportiva Morronese chiamata quest’anno Prima Categoria. L’ambiente, carico di maggiore entusiasmo per la seconda promozione consecutiva, ha bisogno del massimo incoraggiamento per cominciare la stagione. Muove in questo senso la visita di Antonella Di Nino, sindaco di Pratola Peligna, recatasi al campo di Bagnaturo dove la squadra sta svolgendo la preparazione dallo scorso 17 agosto. “L’amministrazione – ha affermato la Di Nino – è attenta a 360 gradi allo sport. Oggi siamo qui per dare risalto alla Morronese che è un’importante realtà pratolana insieme a tutte le altre, meritevoli della nostra attenzione”. Il sindaco Di Nino ha donato al capitano della squadra Gianluca Torre una targa dell’amministrazione per congratularsi del successo che ha portato al salto di categoria. La dirigenza della Morronese ha invece regalato al primo cittadino la maglia personalizzata della squadra con la scritta Di Nino. “Siamo onorati del saluto del sindaco – ha dichiarato il presidente Alfredo Leombruni – che ha inteso venire a trovarci per un augurio di un buon campionato. Per noi la Prima Categoria è qualcosa di importante che all’inizio non ci aspettavamo”. Il gruppo si sta allenando agli ordini del nuovo allenatore Roberto Di Sante che prende il posto di Nando Restaino, divenuto coordinatore tecnico. “Ringrazio la società – ha sostenuto Di Sante – per avermi dato la possibilità di tornare ad allenare dopo due anni di inattività per motivi di lavoro. Sono entrato a far parte di uno staff già ben collaudato ed io darò tutta la mia esperienza”. Non fanno più parte del gruppo Mattia Safon e Mimmo Pezzullo ma sono arrivati elementi validi già noti al tecnico Di Sante. “Ho portato qualcuno – ha detto l’allenatore – che avevo nelle stagioni precedenti in altre squadre come Dante, Di Bacco e Di Mascio. Quest’anno faremo inoltre affidamento su giocatori che, pur non avendo mai militato in Prima Categoria, siamo certi che potranno farsi valere”. Tra gli altri innesti figurano Hallulli, Smarrelli, Favilla e Valeri che, nel complesso, garantiranno la sicurezza necessaria per l’obiettivo iniziale di una salvezza tranquilla. Il punto di forza sarà ancora una volta il bomber Matteo Liberatore, autore di 65 reti in due stagioni. Il primo impegno sarà la sfida di Coppa Abruzzo contro l’Ovidiana e poi l’avvincente campionato che proporrà i derby con Pacentro, Bugnara e Popoli. Nel corso della visita il sindaco Antonella Di Nino ha annunciato l’impegno a realizzare i lavori di ammodernamento e risistemazione dell’impianto sportivo di Bagnaturo. “Stiamo definendo le ultime procedure – ha concluso il sindaco – ed a breve sarà emanato il bando per la realizzazione dei lavori che potranno essere eseguiti grazie ad un finanziamento di circa 150 mila euro del Credito Sportivo, ereditato dalla precedente amministrazione”.

Domenico Verlingieri    

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24