IMMIGRATO VIOLENTA UNA DONNA DI 67 ANNI SUL TRENO ROMA – AVEZZANO


Una donna di 67 anni è stata aggredita e violentata da un immigrato sul treno Roma – Avezzano: in manette è finito un 28 enne che aveva tentato la fuga.

Il terribile fatto di cronaca è accaduto sul treno che collega Roma all’Abruzzo, la donna è stata soccorsa e salvata dal personale in servizio sul treno che allertati dalle grida della donna sono subito in suo aiuto.

 Il 28enne ha tentato poi la fuga nelle campagne circostanti, ma è stato rintracciato dai carabinieri ed arretato.

La donna è stata trasportata all’ospedale di Tivoli.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24