INCIDENTE SU UNA PIATTAFORMA A LARGO DI ANCONA, PERDE LA VITA UN OPERAIO


Un morto e due feriti, è il tragico conto dell’incidente avvenuto sulla piattaforma ‘Barbara F’, circa 32 miglia al largo di Ancona.

Dalla ricostruzione da parte degli inquirenti, sembrerebbe che l’incidente sia avvenuto mentre gli operai stavano trasportando un bombolone di azoto, quando si è verificato un improvviso cedimento strutturale, la gru si sarebbe staccata finendo in mare.  Il corpo dell’operatore della gru, un 63enne dipendente Eni originario di Montenero di Bisaccia e residente a San Salvo (CH), è stato poi localizzato nella cabina della gru a 70 metri di profondità.

La Procura di Ancona ha aperto un’inchiesta.  

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24