INFURIA LA POLEMICA TRA I SINDACI DI PESCINA E SAN BENEDETTO DEI MARSI. IULIANELLA: NON ABBIAMO INTENZIONE DI CEDERE UN CENTIMETRO


Stefano Iulianella, sindaco di Pescina

Pescina. Non si è fatta attendere la risposta del sindaco di Pescina, Stefano Iulianella, alle polemiche che gravitano intorno al piano irriguo del Fucino. Con espliciti riferimenti Siloniani, ha controbattuto alle accuse provenienti dal sindaco di San Benedetto, Quirino D’Orazio, il quale afferma che a Pescina alzano la testa solo in vista delle elezioni. Di contro, il Sindaco Iulianella, risponde che se qualcuno la testa la deve abbassare per ordini di scuderia, lo faccia pure. Ma non venga a fare né lezioni di politica né lezioni di morale a noi perché non abbiamo intenzione di cedere di un centimetro!! Questo il post con cui il sindaco di Pescina ha risposto al primo cittadino di San Benedetto dei Marsi:

Orgogliosi di portare addosso l’eredità dei Cafoni siloniani, gente che aveva sulla pelle i segni delle asperità di una vita fatta di ingiustizie e sopraffazione, soprattutto gente sincera e mai piegata alle politiche di potere!

Ora, che a qualcuno piaccia il nuovo progetto per la realizzazione della rete irrigua del Fucino che stravolge un progetto condiviso e partecipato da tutti, lo stesso è libero di esternarlo come e quando vuole, per carità!!!
Ma condire il tutto con bugie, inesattezze e parole al vento questo non lo posso accettare!!!

Abbiamo sempre DATO FIATO alle nostre perplessità, quando le avevamo, attraverso delibere di Consiglio Comunale e Osservazioni che tutelavano già dal 2013 la captazione a monte delle acque del nostro fiume.
Abbiamo DATO FIATO alla nostra contrarietà ad Amplero che invece oggi, nel nuovo progetto, è nascosta dietro l’angolo e rispunta prepotentemente.
Abbiamo DATO FIATO alle nostre idee partecipando a tutti gli incontri, mai ostacolando ma proponendo e condividendo quello che secondo TUTTI era il miglior progetto per il nostro Fucino.
Non lo facciamo ora perché tra poco siamo chiamati al rinnovo del Consiglio Comunale!! Lo facciamo ORA perché in questo momento l’attacco della Regione Abruzzo verso il nostro territorio è frontale e deleterio
.

Se qualcuno deve ABBASSARE la testa per ordini di scuderia lo faccia pure!!
Ma non venga a fare né lezioni di politica né lezioni di morale a noi perché non abbiamo intenzione di cedere di un centimetro”!!

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24