L’anno zero del Sulmona Calcio comincia dai giovani: Di Felice chiede due rinforzi per andare oltre la salvezza


SULMONA – La stagione che il Sulmona si appresta a vivere è stata definita come l’anno zero dei biancorossi perché il rilancio dovrà passare attraverso la valorizzazione dei giovani che per il futuro dovranno costituire l’ossatura della prima squadra. Questi i contenuti del progetto illustrati alla città nella presentazione ufficiale, avvenuta nei locali del Gran Caffè Letterario. “Il nostro progetto continua – ha affermato il presidente Piergiorgio Schiavo – e ringrazio tutti coloro che ci stanno mettendo tantissimo impegno”. Sono intervenuti i rappresentanti della prima squadra e della juniores insieme all’Olympia Cedas per il settore giovanile e la scuola calcio. Un sostegno importante verrà dato dall’imprenditore Tonino Angelone, sponsor ufficiale con la ditta Gas (Gruppo Autotrasporti Sulmona), che ha deciso di rimettersi in gioco nel mondo del calcio. “E’ la passione – ha detto – che mi ha portato ad investire nuovamente in questo sport. Ho raccolto l’invito del presidente che vuole ricominciare dall’anno zero e, nel passato, avendo già avuto esperienze di questo tipo mi è sembrato giusto dare il mio marchio alla squadra per ricordare i fasti del San Nicola”. L’impatto con i giovani è stato molto positivo per il tecnico Candido Di Felice: “Sono soddisfattissimo del mese di lavoro che abbiamo svolto insieme perché si tratta di un gruppo di ragazzi vogliosi”. La base c’è ma il tecnico Di Felice spera ancora nell’arrivo di rinforzi. “La squadra come è adesso – prosegue l’allenatore – può puntare al raggiungimento di una salvezza tranquilla. Con altri due innesti, un centrocampista ed un attaccante, potremo essere competitivi e lottare per i primi posti”. Candido Di Felice ai tifosi chiede pazienza perché, almeno per ora, il campionato sarà affrontato senza grosse pretese e con gli obiettivi che potranno cambiare nel caso in cui dovessero arrivare rinforzi negli ultimi giorni di mercato. Nel frattempo il Sulmona si gode la splendida realtà dei giovani con la Juniores d’Elite ed il settore giovanile e scuola calcio dell’Olympia Cedas, affiliata da quest’anno al Milan Academy. “E’ molto bello – ha commentato l’assessore allo sport Mario Sinibaldi – che dopo un anno sia tornato il nome Sulmona Calcio. Adesso la squadra ci appartiene ancor di più. Da parte dell’amministrazione comunale, pur se a disposizione ci sono poche risorse, cercheremo di far sentire sempre la nostra vicinanza”. Sono state infine presentate le divise ufficiali della squadra con la scritta Gas ed il marchio del Bimillenario Ovidiano.

Domenico Verlingieri

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24