L’Aquila. I cantieri dell’immaginario, pubblicato il bando per la quinta edizione. le proposte entro il 4 maggio.


Per la quinta edizione, I Cantieri dell’Immaginario cambiano volto.

Dopo un periodo di favorevole e proficua sperimentazione, d’intesa con la Direzione Generale dello Spettacolo dal vivo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, I Cantieri dell’Immaginario ridisegnano il loro assetto progettuale, ampliando il raggio d’azione e quindi non solo spettacolo dal vivo (musica, teatro e danza) ma anche promozione della lettura e letteratura e performance art, al fine di incrementare ulteriormente uno degli obiettivi cardine del progetto, la multidisciplinarietà.

Sarà più estesa anche la partecipazione. Il Comune dell’Aquila, Assessorato alla Cultura, ha, infatti, emanato un bando per raccogliere le proposte artistiche che comporranno il cartellone, rivolgendosi non solo alle istituzioni culturali che hanno collaborato alla realizzazione delle precedenti edizioni, ma anche ad altri soggetti, che svolgano attività da almeno tre anni nell’ambito dello spettacolo dal vivo, della promozione della letteratura e della performance art, costituiti in qualsiasi forma giuridica, che abbiano sede legale nell’area del cratere, non abbiano scopo di lucro, che operino professionalmente e che dispongano di un bilancio annuale non inferiore a 20mila euro.

I soggetti che risponderanno al bando dovranno presentare proposte originali, inedite e multidisciplinari. Per lo spettacolo dal vivo si dovranno coniugare almeno due dei seguenti linguaggi artistici: teatro, danza, musica e altre arti performative, progettati per essere rappresentati nel centro storico della città dell’Aquila.

Tutti i progetti presentati saranno valuti da una Commissione, che attribuirà un punteggio, stilando una graduatoria, in base ai criteri stabiliti nel bando. Saranno ammessi un massimo di dodici progetti, che avranno riportato un risultato pari o superiore a 60 punti.

Le dodici proposte ammesse saranno raccolte in un progetto unitario che il Comune dell’Aquila presenterà alla Struttura di Missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri, per accedere alle risorse previste dalla delibera CIPE. La realizzazione de I Cantieri dell’Immaginario è infatti subordinata all’effettivo finanziamento dello stesso.

Le domande, corredate da progetto artistico, bilancio preventivo del progetto, breve presentazione e curriculum del soggetto proponente, copia dell’ultimo bilancio approvato, statuto e atto costitutivo, dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà e documento del legale rappresentante, devono essere presentate a mano o spedite con raccomandata con avviso di ritorno entro e non oltre il 4 maggio 2016, all’indirizzo Assessorato Politiche Culturali – Comune dell’Aquila – via Rocco Carabba n.6 – 67100 L’Aquila. L’intera documentazione può essere anche  inviata con posta elettronica certificata al seguente indirizzo [email protected]. Il bando e tutti i documenti allegati sono consultabili e scaricabili sul sito del Comune dell’Aquila  www.comune.laquila.it, nella sezione Concorsi, Gare e Avvisi e sul sito de I cantieri www.icantieridellimmaginario.it.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24