L’AQUILA – INSEGUIMENTO CON SPARATORIA, TRE ARRESTI


Momenti di panico ieri  L’Aquila, dove dopo un inseguimento della polizia per una operazione antidroga ha portato allo speronamento di un auto,  e due colpi di pistola sparati in aria dalla polizia, ha portato al fermo di tre stranieri, con precedenti. Gli uomini della squadra Mobile, durante un appostamento in viale Duca degli Abruzzi, dove alcuni residenti avevano segnalato diversi episodi di spaccio, nella tarda mattinata hanno notato un uomo a bordo di una Mercedes caricare, in modo frettoloso e sospetto,un altro soggetto e si sono posti all’inseguimento. Una volta giunti nei pressi della rotonda all’incrocio tra viale Croce Rossa, viale Corrado IV e via Beato Cesidio, quando la polizia ha tentato di fermare l’auto, il malvivente alla guida ha cercato di forzare il posto di blocco e, per guadagnare la fuga, ha ingranato la retromarcia sbattendo a una vettura che arrivava da dietro. L’inseguimento è proseguito lungo via Beato Cesidio, davanti il Comando provinciale dei carabinieri, e via Antica Arischia, in direzione del popoloso quartiere di Pettino.I Poliziotti visto il proseguire della fuga, per paura di conseguenze per i cittadini, hanno esploso in aria due colpi di pistola. I due malviventi visti braccati, hanno abbandonato la macchina e hanno proseguito la fuga a piedi, fermati poco dopo. Dopo una perquisizione di un terzo sospettato  è stato trovato materiale per il confezionamento dello stupefacente e un piatto con della polvere che sarà fatta analizzare ma c’è il sospetto possa essere droga. I tre tutti di nazionalità albanese.

 

 

 

Commenti Facebook

About J P

Avatar