L’AQUILA – UNIVAQ: CASSAZIONE CONFERMA PENA PER L’EX RETTORE


La Corte Suprema di Cassazione ha giudicato inammissibile il ricorso presentato dall’ex rettore dell’università dell’Aquila, Ferdinando Di Orio, confermando la condanna a due anni e sei mesi di reclusione inflitta dalla Corte di Appello di Roma, con l’accusa di induzione indebita nei confronti del professore dello stesso Ateneo. I giudici si sono pronunciati nella tarda serata di ieri,con la condanna che diventa definitiva, l’ex rettore, 71 anni, per una decina di anni a capo dell’Ateneo, ed ex senatore di centrosinistra, rischia la detenzione pur essendo la pena inferiore ai tre anni.

Commenti Facebook

About J P

Avatar