L’Atletico Civitella si presenta ai propri tifosi e spegne qualche malumore


Con L’incombente stagione agonistica alle porte, l’Atletico svela la propria fisionomia e presenta La Rosa ai sostentitori. Una rosa profumata, chiamata a ripetersi dopo la promozione sfuggita ad un passo. È proprio di oggi il comunicato con il quale la società invita a partecipare al raduno della giornata rosso blu in programma il 18 agosto a piazza gran sasso e ribadire alcuni punti cardine societari, come la libera partecipazione di tutti a contribuire, non solo in maniera economica. Di seguito il comunicato completo:
“A poco più di un mese dal termine della stagione, l’Atletico Civitella Roveto sta gettando le basi per la prossima avventura.

È proprio per questo motivo che la società intende rivolgere un invito all’intera comunità, in maniera trasversale.
Ci rivolgiamo infatti sia ai ragazzi che amano il calcio giocato e desiderano entrare a far parte della squadra, ma anche a persone che, appassionate di calcio, avrebbero piacere a qualsiasi titolo di dare un contributo alla società.
Cogliamo l’occasione per ricordare che questa realtà è viva proprio grazie alla partecipazione ed al sacrificio dei Civitellesi, che non hanno mai mancato occasione per dare supporto a società e squadra.

Per cui, per qualsiasi informazione non esitate a contattarci!

Noi siamo pronti a ripartire e vogliamo farlo insieme a voi!

Il 18 Agosto a Piazza Gran Sasso, in occasione de “Estate 2017”, il programma eventi organizzato dalla Pro Loco Civitella Roveto con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale, l’Atletico sarà lieto di presentarvi la squadra, le future iniziative e di intrattenervi in una serata tutta a tinte RossoBlu.

La giornata prevede:
ore 16:30 – giochi popolari e sportivi per bambini e adulti;
ore 19:00 – Santa Messa celebrata dal nostro Parroco, Mons. Franco Geremia;
ore 20:00 – cena, in collaborazione con Congrega dei Briganti.
L’intrattenimento dell’intero evento sarà a cura dell’eclettico Benedetto Agostino!

Vi lasciamo con un estratto di un’intervista allo scrittore uruguaiano Eduardo Galeano:
“Come spiegherebbe a un bambino che cosa è la felicità?”. “Non glielo spiegherei” rispose. “Gli darei un pallone per farlo giocare”.

Forza Atletico!”

L’ultimo vertice societario ha portato alla luce anche qualche malumore dell’ambiente per il discorso retribuzioni ai calciatori. L’Atletico puntualizza in maniera chiara e netta che nelle ultime gestioni Mancini nessun atleta è stato retribuito economicamente, spiegando che far parte di questa squadra vuol dire prima di tutto far parte di un gruppo di ragazzi che vuole divertirsi. Insomma problemi spenti sul nascere: la nuova stagione è alle porte, la concorrenza è agguerrita e l’Atletico non puó permettersi distrazioni.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

CHIUSURA AMBULATORI PER LE VACCINAZIONI, I SINDACI: DA REGIONE E ASL ARRIVA L’ENNESIMO SCIPPO.

“Uno scippo più che una riorganizzazione”. Così i Sindaci marsicani di Celano, Trasacco, Aielli, Ovindoli, …