Lotta all’abbandono dei rifiuti, Avezzano e Luco insieme per sei giornate ecologiche


 

Sei giornate ecologiche per ripulire le aree turistiche e più a rischio dell’abbandono dei rifiuti in natura. È partita l’organizzazione di sei eventi promossi dall’assessorato all’Ambiente del Comune di Avezzano, a guida di Crescenzo Presutti, che coinvolgerà anche il Comune di Luco dei Marsi.

Si è svolto ad Avezzano un primo incontro con le associazioni che si sono rese disponibili alla collaborazione, alle quali se ne aggiungeranno altre nel corso della definizione delle modalità di intervento.

Ne è seguito poi un altro, al Comune di Luco, dove la prima cittadina, Marivera De Rosa, ha ricevuto l’assessore Presutti, esprimendo grande soddisfazione per l’iniziativa.

All’evento che si è tenuto ad Avezzano hanno partecipato i rappresentanti delle associazioni Acque Fucensi, Guardie Ecoozoofile, Cai, Mobilità sostenibile, Wwf, Gs Avezzano, Panatlhon Avezzano, Mapuche, Amici dell’Emissario, Pro loco di Cese, Pro loco di Avezzano e Ambecò.

«L’idea è quella di sensibilizzare i cittadini al fenomeno dell’abbandono selvaggio dei rifiuti in natura», commenta l’assessore Presutti, «dedicandoci tutti insieme all’Ambiente. In collaborazione con il Comune di Luco, con la Tekneko e la Segen, puliremo aree sensibili che si trovano a ridosso dei confini tra Luco e Avezzano. Tra le altre zone cureremo quella dei Cunicoli di Claudio e ne approfitteremo per goderci la natura e l’aria aperta. Auspichiamo la partecipazione anche di tanti giovani. Numerose famiglie, insieme con i bambini, ci hanno già fatto sapere che parteciperanno. Cercheremo anche degli sponsor in modo da procurarci quanto più possibile materiale per la raccolta dei rifiuti», conclude l’assessore all’Ambiente, «assicurando la massima sicurezza. Quanto raccolto sarà poi smaltito dalle due società che si occupano della gestione dei rifiuti».

In conclusione Presutti ha informato i presenti degli atti vandalici subiti dalla cartellonistica inagurata solo qualche giorno fa sul percorso “La via del latte” e ha proposto un passaggio anche sul percorso danneggiato, in modo da dare un segnale importante nei confronti dei responsabili.

Si sta lavorando, inoltre, per fare in modo che vengano gestite delle aree dove poter sostare e fare uno spuntino alla fine delle giornate ecologiche. La prima, di cui il Comune fornirà a breve tutti i dettagli, è in agenda per domenica 27 maggio.

 

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24

Potrebbe interessarti:

IAMPIERI (FI) ESPRIME SOLIDARIETA’ E STIMA A GIANLUCA ALFONSI

Il consigliere regionale di Forza Italia, Emilio Iampieri, esprime al consigliere provinciale Gianluca Alfonsi. Riceviamo …