LUCO DEI MARSI. SP. 22, ALLACCIO STRADA IN VARIANTE, SEMAFORO VERDE DALLA PROVINCIA


Giunge finalmente a soluzione l’annosa questione relativa al completamento dell’allaccio in variante alla Sp. 22 nel comprensorio luchese, progetto di assoluto rilievo per Luco dei Marsi ma anche per l’intera zona della Vallelonga e per l’adiacente area fucense. Programmata con Protocollo del 2006 sottoscritto da Comune, Provincia e Regione, l’opera ha subito, negli anni, diverse battute di arresto. L’Amministrazione guidata dalla sindaca Marivera De Rosa, con la realizzazione del cavalcavia per l’allaccio in variante alla Sp. 22, ha portato a completamento il 1° lotto, di pertinenza comunale; il 2° lotto, di competenza della Provincia, prevede, con la realizzazione dell’allaccio, ulteriori opere funzionali alla disciplina del traffico e alla messa in sicurezza delle principali direttrici del comprensorio luchese. Nei giorni scorsi l’amministrazione provinciale, già acquisito il parere favorevole della Regione, ha comunicato il positivo stato di avanzamento dell’iter per la realizzazione delle opere, che includerà anche, in aggiunta al progetto originario, la sistemazione e messa in sicurezza dell’attuale variante al centro abitato, tra gli innesti Luco Nord e Luco Sud, revisione che la Provincia effettuerà per “Poter restituire al termine dei lavori un’opera che sia interamente funzionale”. Grazie alle economie conseguite dall’Amministrazione comunale nella fase di realizzazione del lotto di propria competenza, inoltre, a breve sarà ripristinato il collegamento tra via Torlonia e la Circonfucense, con la realizzazione di una rotonda e la messa in sicurezza della strada. La Sp. 22, che attraversa per intero il centro abitato di Luco dei Marsi, sostiene ingentissimi volumi di traffico, flussi composti da auto ma anche da mezzi pesanti, ed è spesso teatro di incidenti. “Si tratta di un’opera fondamentale, che prevede la realizzazione di diverse infrastrutture, necessarie a snellire e velocizzare i collegamenti, oltre che a mettere in sicurezza punti cruciali della nostra rete viaria, una realizzazione utile non solo a Luco”, ha sottolineato la sindaca Marivera De Rosa, “Abbiamo condotto in porto la realizzazione del primo lotto e grazie alle economie conseguite procederemo a riaprire e ristrutturare la strada di collegamento con la Circonfucense, con contestuale costruzione di una rotonda, ma era fondamentale che si sciogliessero i nodi legati alla realizzazione delle opere di competenza della Provincia. Abbiamo tenuto con l’Ente, in questi anni, intensi scambi e ringrazio i Dirigenti degli Uffici preposti, il presidente Caruso e il consigliere delegato alla Viabilità area Marsica, Gianluca Alfonsi, per la concreta attenzione manifestata al territorio con questa risoluzione. Seguiremo con pari attenzione l’iter dei lavori, confidando di poterne apprezzare presto i risultati”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24