Luco dei Marsi, torna la storica Fiera di Sant’Andrea e apre lo spazio solidale 

Torna in grande stile la storica Fiera di Sant’Andrea a Luco dei Marsi e, nella prima edizione libera dalle limitazioni pandemiche, si veste di solidarietà. La tradizionale kermesse animerà le vie del centro storico dalle prime luci dell’alba e per tutta la giornata di domani, 30 novembre, e vedrà la partecipazione di espositori provenienti da diverse aree d’Abruzzo e dalle regioni limitrofe, che proporranno al vasto pubblico prodotti tipici e di nicchia accanto a tessili, prodotti florovivaistici, manufatti artistici, artigianato, specialità gastronomiche dolci e salate. Gli allestimenti si snoderanno tra piazza Umberto I a piazza Sant’Antonio, attraverso Corso Vittorio Emanuele. Nella piazza centrale saranno presenti quest’anno le Casette della Solidarietà, che vedranno protagonisti l’Unicef, che proporrà, tra le altre iniziative, le amatissime Pigotte, e il Gruppo Marsarte, l’associazione artistica presieduta dal Prof. Maurizio Lucci, che esporrà per la vendita le opere degli Artisti aderenti; tutto il ricavato dalle iniziative sarà devoluto in beneficenza.

“La storica Fiera di Sant’Andrea è uno degli appuntamenti più sentiti e identitari per la nostra cittadina”, spiega la sindaca Marivera De Rosa, “Si è preservata, nel tempo, viva testimonianza delle nostre origini e delle trasformazioni che ha vissuto la nostra comunità. Quella di quest’anno sarà un’edizione speciale nella sostanza, perché la prima dopo le restrizioni dettate dalla pandemia, e sarà caratterizzata anche dalle iniziative solidali che abbiamo voluto proporre, in sinergia con le Associazioni aderenti, proprio quale buon auspicio, all’insegna della vicinanza e dell’attenzione ai più fragili. Invito tutti a partecipare”.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24