LUTTO AD AVEZZANO È MORTO BRUNO ANGELOSANTE


Lutto ad Avezzano che oggi piange la scomparsa di Bruno Angelosante, storico dirigente dell’Avezzano Calcio.

Una notizia che ha scosso l’intera comunità dove Bruno era molto conosciuto e stimato. Un lutto che ha colpito l’intera marsica, in queste ore moltissimi sono i messaggi degli amici che lo ricordano sui social.

Commosso il ricordo della società Biancoverde sulla pagina Ufficiale dell’Avezzano Calcio:

CIAO PRESIDENTE ANGELOSANTE L’AVEZZANO CALCIO NON TI DIMENTICA

Oggi tutto il popolo biancoverde piange la scomparsa di Bruno Angelosante, uomo molto stimato in città e presidente dell’Avezzano Calcio amato e ricordato con affetto da tutti.

Con lui l’Avezzano Calcio arrivò ad ottenere titoli importantissimi, vantando una delle squadre più forti degli ultimi 60 anni di storia.

Nella stagione 86/87, l’Avezzano con a capo il presidente Angelosante, fu l’unica compagine in Italia a fare il poker di trofei, aggiudicandosi inoltre un triplete che ancora oggi rimane imbattuto in Abruzzo: i biancoverdi vinsero nello stesso anno il campionato di promozione, la Coppa Italia nazionale, la Coppa Abruzzo e la Supercoppa nazionale. Quest’ultimo titolo fu vinto al termine di un match spettacolare nel derby contro il Chieti, squadra di categoria superiore che aveva stravinto il suo campionato di serie D: l’Avezzano vinse 2-1 sul neutro di Castel di Sangro al 121′ minuto di gioco, grazie al gol su punizione di Maurizio Patanè che fece scoppiare le lacrime di gioia di tutti i tifosi.

Emozioni che restano incise nel cuore e nella mente di ogni tifoso, grazie Presidente Angelosante per tutto ciò che hai regalato al mondo biancoverde. Alla famiglia, le nostre più sincere condoglianze.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24