Meteo. Bel tempo fino a lunedì. Piovose perturbazioni nord-atlantiche mercoledì e domenica


Meteo. Nebbie e nubi basse sui settori occidentali, poi soleggiato fino a lunedì/martedì. Tra martedì e mercoledì, una rapida perturbazione atlantica porterà nuvole e piogge. Da giovedì il tempo migliorerà ma, tra il fine settimana e la prossima settimana, giungerà una zona di bassa pressione foriera di piogge e temporali.

Vediamo nel dettaglio: un’area di alta pressione di matrice Subtropicale che garantisce temperature massime miti e condizioni di bel tempo, si sta indebolendo sotto la spinta di infiltrazioni umide da ovest di origine atlantica, le quali, in combinazione con le inversioni termiche nelle valli e nelle pianure, permettono l’innesco di nebbie e di nubi basse che, dalle prossime ore, interesseranno anche i settori tirrenici. Le nebbie e le foschie, si presenteranno nelle valli del Centro e sulle regioni del Nord al primo mattino e poi si dissolveranno, lasciando spazio, fino a martedì, al tempo stabile e soleggiato, salvo qualche nube di passaggio. Ciononostante, il successivo aumento delle nubi, sarà premonitore dell’arrivo di una rapida perturbazione atlantica che, tra martedì e mercoledì, darà luogo a piogge moderate e sparse sulle nostre zone interne ed occidentali, nonché rovesci o temporali sul settore tirrenico e sulle regioni di nord-ovest. Tra mercoledì e giovedì, la perturbazione si sarà già allontanata facendo prevalere la serenità del cielo e il bel tempo. Nel fine settimana, in particolare domenica e all’inizio della prossima settimana, un’intensa perturbazione nord-atlantica coadiuvata da un vortice di bassa pressione, consentirà piogge e temporali sulle regioni del Nord, del Centro, fino all’estremo Sud. Tale bassa pressione convoglierà correnti d’aria moderatamente fredda dal Nord Europa, le quali faranno nevicare sulle Alpi e qualche spolverata arriverà anche sulle cime più alte dell’Appennino.

Grazie.

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti, è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di meteorologia. Dopo essersi diplomato, ha iniziato il suo percorso universitario all'Università di L'Aquila che vorrebbe terminare con il corso in Fisica dell'atmosfera e Meteorologia. A partire dal maggio 2016 inizia la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e presentatore meteo.