Meteo. Bello al mattino, ma correnti fresche e piovose determineranno una settimana instabile o temporalesca


Meteo. Una serie di impulsi freschi e instabili provenienti dal Nord Atlantico indeboliranno il campo di alta pressione di origine Subtropicale e di natura livellata (pressione livellata), determinando lo sviluppo di nubi temporalesche sulle zone appenniniche e sulle aree pedemontane e costiere della nostra regione Abruzzo ma anche sul resto del Centro-Sud Italia e sulle regioni del Nord. L’aria fresca e umida in quota verrà trasportata verso il basso dalle correnti discensionali dei cumulonembi mentre le correnti ascensionali nasceranno in seguito allo scorrere di correnti più fresche, umide o instabili alle quote più alte su un cuscino d’aria calda generatosi dal riscaldamento tardo-mattutino e diurno, mediante il soleggiamento dovuto ad un temporaneo miglioramento delle condizioni meteorologiche. L’instabilità atmosferica si manifesterà attraverso la zona di bassa pressione presente sul Mediterraneo centro-occidentale che condizionerà le condizioni atmosferiche pomeridiane e serali con rovesci di pioggia alternati a schiarite momentanee soprattutto sulla nostra regione Abruzzo. Farà dunque moderatamente caldo durante la mattinata e il primo pomeriggio e sarà molto fresco di sera, di notte e al primo mattino quando avremo anche un incremento dei tassi di umidità e la possibilità di rugiada. Sarà soleggiato al mattino e instabile nel pomeriggio/sera da martedì fino a venerdì, quando tutto l’Abruzzo sarà interessato da temporali isolati in formazione nel pomeriggio e la possibilità di piogge sporadiche fino alle ore serali.

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.