Meteo: caldo e primi accenni di tempo variabile. Nel fine settimana arriverà una perturbazione nord-atlantica?


Meteo. Nelle ore più calde del giorno della giornata di martedì, qualche infiltrazione d’aria fresca in quota proveniente da un fronte freddo e instabile in discesa sulle aree balcaniche, determinerà lo sviluppo di nubi cumuliformi nelle nostre zone interne appenniniche, esse evolveranno in cumulonembi entro il tardo pomeriggio e potrebbero essere associate a brevi acquazzoni o isolati temporali di calore, specie lungo il versante orientale dell’Appennino abruzzese. Nel corso di tali giornate, infatti, ci sarà un leggero abbassamento sia delle temperature massime che minime, una breve tregua che avverrà subito dopo un’ondata di caldo intenso nord-africano, soprattutto sulle regioni centro/meridionali. Le correnti più fresche provenienti inizialmente da nord-ovest, successivamente dai quadranti orientali, saranno in grado di alleviare il caldo intenso e di rendere l’aria più frizzante o gradevole.

Nelle successive giornate, il tempo rimarrà stabile e soleggiato, per via del rialzo della pressione atmosferica riacutizzato dall’allontanamento della rapidissima perturbazione. Tuttavia, nel fine settimana e dunque nella giornata di domenica, finalmente un cambio di rotta o cosiddetto di circolazione: una goccia fredda in quota, ossia un’area di bassa pressione foriera di rovesci o temporali, scivolerà dall’Europa centro-occidentale con traiettoria mediterranea, lungo i bordi orientali dell’Anticiclone delle Azzorre, colpendo le regioni del Nord Italia e tutto il versante tirrenico, per poi spostarsi verso il restante Centro-Sud Italia, interessando, in questo modo, anche la nostra regione Abruzzo, in particolare la Marsica. Essa, insieme a gran parte di taluni settori occidentali, continua ad essere funestata in maniera più marcata dalla siccità e dall’assenza totale di precipitazioni significative. L’ingresso d’aria molto fresca di origine polare-marittima e successivamente artico-marittima, dovrebbe far scendere bruscamente le temperature proprio tra questa domenica e lunedì della prossima settimana, dando luogo a un primo assaggio di inizio Autunno (a livello meteorologico entrerà il 1 Settembre, sancendo la fine di un’Estate torrida o molto siccitosa).

Grazie per la cortese attenzione.

Riccardo Cicchetti

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24