Meteo. Caldo in aumento, ma una perturbazione arriverà nel fine settimana. Acquazzoni anche al Centro-Sud?

Meteo. Dopo i venti freschi di Maestrale da nord-ovest e di Bora e Grecale da nord-est (settore adriatico), com’è successo mercoledì 8 Luglio, nei prossimi giorni l’alta pressione legata all’Anticiclone delle Azzorre continuerà a proteggerci dalle perturbazioni, garantendo tempo stabile e soleggiato. Nel corso delle giornate di venerdì e sabato l’area di alta pressione, una volta aver richiamato aria calda dal Nord Africa facendo impennare le temperature massime su valori pienamente estivi anche di qualche grado al di sopra dei 30 gradi centigradi, cederà alle correnti fresche e instabili in quota sulle regioni del Nord Italia e moderatamente sulle zone interne appenniniche. In effetti tra venerdì e sabato le regioni settentrionali saranno interessate da rovesci o temporali anche di forte intensità a causa di una perturbazione atlantica che, sollevando l’aria calda nel catino padano ristagnata a causa dell’azione schiacciante della Subsidenza atmosferica, tenderanno ad intensificarsi ancora di più restituendo tale energia termica tramite colpi di vento discensionali e scrosci di pioggia violenta e grandine. Sulle nostre zone interne appenniniche saranno probabili moderati temporali di calore pomeridiani o rovesci di pioggia nelle ore pomeridiane o più calde del giorno di venerdì e domenica, mentre sabato sarà caldo e soleggiato per tutto il giorno. Dopodiché il rinforzo moderato  dell’Anticiclone Subtropicale ripristinerà temporaneamente condizioni di bel tempo su tutta la penisola.

Grazie.

rc

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24