Meteo: ci aspetta una settimana temporalesca?


Meteo Italia

Una robusta area di alta pressione di matrice Subtropicale si estende dal Mediterraneo alla mitteleuropa, garantendo una fase di tempo stabile e soleggiato, nonché temperature in deciso e ulteriore aumento, merito delle masse d’aria calda calamitate dal Nord Africa tramite deboli e caldi venti di Scirocco. Questa situazione meteorologica persisterà almeno fino alla fine del mese, quando la struttura anticiclonica sarà penetrata e successivamente completamente indebolita da una serie di impulsi d’aria fresca e instabile provenienti dall’Europa nord-orientale che, in contrasto con le masse d’aria calda presenti in loco e il complesso aspetto orografico delle Alpi e dell’Appennino, daranno vita a una diffusa instabilità attraverso rovesci o temporali, rispettivamente nelle giornate di martedì e di mercoledì, nelle quali, i temporali, generatosi a causa del riscaldamento diurno, trasleranno dall’arco alpino e continueranno a nascere sulla Pianura Padana, innescando anche sistemi temporaleschi aventi forte intensità. I cumulonembi che si origineranno sulla dorsale appenninica nelle ore pomeridiane di talune giornate, potrebbero localmente trasformarsi in violenti acquazzoni ed essere abbastanza isolati. Si tratterà, dunque, di temporali che localmente potrebbero assumere forte intensità. Le nubi temporalesche, ripeto, sono delle macchine termiche e si generano perché hanno il compito di ristabilire un equilibrio termico tra alti e bassi strati, trasportando l’aria più fredda in arrivo ad alte quote, completamente verso il basso e attuando un momentaneo abbassamento delle temperature minime e accentuando l’escursione termica che si avrà a partire dalla fine di questo mese. Entro la metà della settimana che viene, invece, il tempo sarà molto variabile, con un’alternanza tra nuvole, sole e venti di Maestrale e di Grecale.

Vi ringrazio per la cortese attenzione.

Riccardo Cicchetti

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24