Meteo. Intense piogge o temporali possibili nelle prossime ore. Neve sui rilievi e tempo variabile fino a martedì


Meteo. Il vortice di bassa pressione di origine nord-atlantica si è generato sul Mediterraneo a causa dell’ingresso di una perturbazione a carattere freddo nella giornata di lunedì. Le correnti d’aria più fredda da nord-ovest continueranno ad alimentare l’area di bassa pressione che tenderà a rinvigorirsi tra la Sardegna, il Tirreno centrale e meridionale, nonché sul resto del Centro e Sud Italia. La nostra regione Abruzzo sarà coinvolta, lungo il settore occidentale e parte dell’interno, da un’intensa linea temporalesca che si innescherà per convergenza tra le correnti d’aria fredda da nord-ovest e i venti più miti e umidi di Libeccio (da sud-ovest). La presenza di un’alta pressione potrebbe consentire piogge anche forti o intensi temporali sulle zone interne della regione Abruzzo, ma soprattutto su Campania e Molise, ove saranno particolarmente intensi e diffusi, estendendosi fino al settore Adriatico. Le temperature sia massime che minime assumeranno caratteristiche tardo-autunnali, con valori più bassi nella notte e al primo mattino. La neve imbiancherà ancora di un bianco mantello le montagne del nostro Appennino centrale abruzzese. Lunedì sarà una giornata di nuovo variabile e piovosa, mentre martedì ci sarà una breve tregua. Tuttavia l’Autunno quest’anno continuerà a mostrare la sua grinta anche i primi di Ottobre attraverso variabilità e piogge anche forti e temporalesche. Si formerà un anticiclone sulla Groenlandia che permetterà lo spostamento del Vortice Islandese, il motore delle perturbazioni atlantiche, verso le nostre medie latitudini.

Fonte immagine dell’articolo meteo: www.repubblica.it/cronaca/2020/02/25/news/meteo_neve-249530228/amp/

Grazie.

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di Meteorologia. Ha iniziato il suo percorso all’Università degli Studi dell’Aquila e si è laureato in Filosofia e Teoria dei Processi Comunicativi. A partire da Maggio 2016 ha avviato la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e divulgatore scientifico.