Meteo. Tempo variabile, con acquazzoni pomeridiani mercoledì. Scirocco a Pasqua e a pasquetta…


Meteo. Dopo una seconda settimana di Aprile 2019 molto dinamica, nella giornata di martedì, le nuvole transitanti, dovranno spartirsi il cielo con gli sprazzi di sereno e di un tiepido sole primaverile. I venti freschi e instabili provenienti dalla goccia fredda oramai insediatasi sui Balcani, tuttavia, innescheranno la formazione di nubi cumulonembi nelle ore pomeridiane della giornata di mercoledì, sull’Appennino centro/meridionale e dunque anche sulla nostra regione Abruzzo. Ebbene, al seguito di una mattinata soleggiata, Il riscaldamento diurno favorirà la nascita di nuvole cumuliformi ad evoluzione diurna, pronte a trasformarsi in nubi cumulonembi fioriere di temporali isolati in grado di arrecare qualche breve e isolato piovasco anche grandinigeno o i classici acquazzoni di passaggio sulla Marsica e sul resto delle zone interne abruzzesi e molisane. In serata il tempo migliorerà e un robusto anticiclone Subtropicale andrà via via rinforzandosi garantendo tempo stabile e parzialmente soleggiato, sia giovedì/venerdì che nel fine settimana, nonostante qualche innocua nuvola di passaggio. Sarà una festività di Pasqua quasi soleggiata e caratterizzata da temperature molto miti su buona parte d’Italia, salvo un cambio del regime dei venti che accompagnerà addensamenti nuvolosi stratiformi dalla penisola iberica dove sarà scesa una goccia fredda, sospinti dall’Ostro, dal Libeccio e da una sud-orientale e calda sciroccata, insieme alle polveri sahariane, fino ai settori occidentali tirrenici e al resto del Centro-Sud. Tali venti meridionali, offuscheranno i cieli, mediante polveri o sabbia fine in sospensione, velature e stratificazioni medio-alte, le quali, sia a Pasqua che a pasquetta non faranno piovere, anzi lasceranno spazio subito dopo al tempo soleggiato e quindi alle schiarite. A pasquetta non pioverà, lo farà moderatamente al Centro-Nord solo tra la sera e la notte. La perturbazione atlantica in discesa nei prossimi giorni verso la Spagna, potrebbe attraversare il settentrione e parte del Centro-Sud nella giornata di martedì 23. Nel prossimo editoriale, entreremo nel dettaglio.

Grazie e buon inizio festività pasquali 

rc

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti, è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di meteorologia. Dopo essersi diplomato, ha iniziato il suo percorso universitario all'Università di L'Aquila che vorrebbe terminare con il corso in Fisica dell'atmosfera e Meteorologia. A partire dal maggio 2016 inizia la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e presentatore meteo.