MINACCIA CON UN GROSSO COLTELLO I VICINI DI CASA, ARRESTO DEI CARABINIERI DI SPOLTORE

Grazie all’intervento dei Carabinieri di Spoltore, con ausilio di due pattuglie della Sezione Radiomobile del Nor della Compagnia Carabinieri di Pescara, nel tarpo meriggio di ieri è stato evitato il peggio.

Un uomo classe 75, italiano, con precedenti di polizia e problemi legati alla tossicodipendenza, preso da uno stato d’ira e forte agitazione in Villa Raspa di Spoltore, precisamente in quella via Messina, poco prima armato di un grosso coltello ca cucina della lunghezza di centimetri 32,  aveva minacciato una coppia di extracomunitari, suoi vicini di casa, attribuendo loro, l’allontanamento della madre e conseguente ricovero presso una RSA della zona. La coppia di extracomunitari, che da tempo vive in Italia,  entrambi con attività lavorative, sono riusciti a rifugiarsi sul balcone della loro casa, portando con loro i propri figli minori.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24