Minaccia un poliziotto, viene trovato in possesso di armi e droga. Denunciato ventenne del luogo

In zona centrale di Roseto degli Abruzzi, un giovane del posto, nella tarda serata di domenica scorsa, dopo aver più volte effettuato manovre pericolose con la propria autovettura, veniva fermato da un poliziotto fuori servizio.

All’atto del controllo lo stesso si rifiutava di fornire le generalità e minacciava di morte l’Agente, dandosi poi a precipitosa fuga.

Prontamente il poliziotto avvisava la sala operativa del 113  e, di seguito, una volante del Commissariato di Atri riusciva ad intercettare e bloccare l’auto  su cui viaggiava il 20enne rosetano.

Nel corso delle operazioni di controllo, questi, già noto agli Agenti per i suoi trascorsi, veniva trovato in possesso di un coltello a serramanico ed una dose di cocaina  di circa 0.6 grammi, prontamente sequestrati dagli operanti.

Con l’ausilio di un equipaggio della Polizia Stradale di Giulianova, il giovane veniva sottoposto anche al test salivare risultando positivo in ordine all’assunzione di sostanze stupefacenti.

Ciò stante, il giovane veniva denunciato in stato di libertà per minacce a pubblico ufficiale,  rifiuto di fornire indicazioni sulla sua identità personale e porto abusivo di armi, nonché segnalato al Prefetto di Teramo quale assuntore di sostanze stupefacenti. Al medesimo veniva, altresì, ritirata la patente di guida.

Teramo, lì 27/10/2022

                                                                                        

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24