MORINO – ANZIANO DERUBATO DALLA BADANTE E DAL MARITO DELLA DONNA


Rubati oltre diecimila euro su un libretto ed oro e preziosi in casa. Questa l’accusa per una donna di Morino che era stata chiamata come badante per assistere un anziano disabile. Potrebbe essere coinvolto anche il marito della donna. Secondo la denuncia del figlio, la donna si sarebbe impossessata di una carta-libretto facendo prelievi fraudolenti sul conto dei genitori. Le operazioni sarebbero però state riprese dalle telecamere di sorveglianza delle Poste. Sul caso sono state avviate indagini dei carabinieri della locale Stazione e della Compagnia di Tagliacozzo (L’Aquila), che avrebbero in pochi giorni trovato indizi e prove a carico della badante che ora rischia di finire nei guai con l’accusa di furto aggravato.

 

Commenti Facebook

About J P

Avatar