MORINO CONCLUDE L’ANNO DEL CENTENARIO DEL TERREMOTO


 

Mercoledì 13 Gennaio il Comune di Morino, insieme alla Riserva Naturale “Zompo lo Schioppo” e il Comitato locale per il Terremoto del 1915 chiuderà l’anno di celebrazione del Centenario del sisma in Piazza Sant’Antonio a Grancia.

La comunità morinese si è particolarmente impegnata, negli ultimi due anni, in manifestazioni e attività in ricordo del tragico evento che ne sconvolse la vita e le abitudini.

Morino Vecchia, con la pulizia del borgo e lo studio delle fonti, è stata riconsegnata alla collettività e sarà possibile visitarne l’antico abitato, di cui restano la chiesa, il forno, l’osteria, la casa della famiglia Facchini, con le botti in cemento armato e la panoramica Piazza San Rocco.

La giornata inizierà alle ore 07.52, con il rintocco delle campane di Morino, Grancia e Rendinara.

Alle ore 10.30 verrà celebrata la Santa Messa in Piazza Sant’Antonio a Grancia, mentre alle 11.30 sarà possibile visitare l’Ecomuseo della Riserva Naturale di Zompo lo Schioppo, con all’interno, un “angolo dei racconti” curato dalla Cooperativa Teatro Il Lanciavicchio.

Inoltre, si invitano tutte le famiglie ad accendere un lumino fuori dalle proprie abitazioni, nelle notti del 12 e del 13 gennaio 2016.

 

Claudia D’Orefice

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24