Neve sull’Appennino centrale, fiocchi fino ai 1600 metri


Un crollo di temperature si è verificato oggi sulla penisola italiana, specialmente nelle zone appenniniche. Gli abitanti si sono risvegliati con il cielo grigio ed i brividi sulla pelle, tutto questo dovuto ad un brusco abbassamento delle temperature, dalle caratteristiche tipicamente invernali. Le vette appenniniche più elevate sono state interessate dalle prime nevicate della nuova stagione. Imbiancati i monti fino ai 1600 metri.

Osservatorio Campo Imperatore, foto Neve Appennino
Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24