PAOLO CAPODACQUA PORTA “DIETRO LE QUINTE” A FESTIV’ALBA, SHOW IN CUI IL CANTAUTORE ITALIANO RIPERCORRE LE TAPPE DELLA PROPRIA CARRIERA


Si terrà domani, martedì 23 luglio, a partire dalle 21.00 all’interno della chiesa di San Pietro, il concerto di Paolo Capodacqua. In “Dietro le quinte” il musicista e compositore ripercorrerà le tappe di una carriera lunga e ricca di soddisfazioni. Autore e chitarrista dallo stile personalissimo e dal talento multiforme, in grado di esprimersi nella composizione di musiche per il teatro, nel giornalismo musicale e nella narrativa, ha pubblicato diversi dischi e svolge un’intensa attività concertistica. Chitarrista storico di Claudio Lolli, vanta numerose collaborazioni con autori, musicisti e poeti. Le sue canzoni, oltre ad essere inserite in alcuni testi didattici, sono diventate la sigla di numerosi programmi radiofonici e televisivi.  Ha ricevuto il Sigillo della Città di Abano (2001), la Targa “Nuova Canzone d’Autore” di Ferrara (2015) ed il Premio Civilia (2017). In ottobre uscirà il suo prossimo disco per l’Etichetta Italo-Francese Storie di Note. Traduttore edinterprete di Georges Brassens, autore di musiche per il teatro, in questa occasione Capodacqua porterà le sue canzoni e le sue traduzioni di Brassens sul palco, al centro della scena, le affiderà alla sua stessa voce, alla sua chitarra ed all’estro del polistrumentista Giuseppe Morgante.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24