Partito Democratico: “Tua S.p.A. o Tuareg?”


RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

 

Viene da riflettere sugli ultimi disagi del Sistema di Trasporto su gomma abruzzese noto come TUA S.p.A. (Società Unica Abruzzese di Trasporto). Visti i disagi per i passeggeri, il nome più appropriato sarebbe TUAREG.

Infatti sembra più un percorso da avventura, tipo carovana nel deserto, che una tratta di linea su gomma.

Il 2017 ha visto crescere a dismisura i disagi a causa di mezzi guasti nel tratto abruzzese con il picco raggiunto il mese di Novembre;  tre bus rotti di cui uno il giorno 03 ed uno il giorno dopo.

Pendolari e non, ad ogni modo, lamentano disagi dovuti a ritardi, bus maleodoranti, linee presenti solo nei feriali, eventuali discese in Autostrada per prendere il bus sostitutivo o complementare, ma soprattutto recriminano  sulla tariffa di una corsa che certo non anticipa le traversie alla Indiana Jones in cui si incappa spesso e che più che un servizio ricordano un disservizio.

Con il nuovo anno si pensava di venire incontro alle esigenze degli utenti ed invece la dura realtà ci presenta corse annullate unilateralmente, a beneficio di privati, abbonamenti già fatti  e non riconosciuti da altri operatori, nonostante le rassicurazioni,  ma soprattutto bus che si fermano per guasti con una frequenza impressionante.

Il record di Novembre scorso è stato battuto il giorno Sabato 10 Febbraio 2018 con ben due Bus guasti per la stessa tratta, quello diretto e quello di soccorso.

I guasti avvengono per mancata manutenzione o mancanza di pezzi di ricambio.

Eppure ci sono ben 10 dirigenti nella Tua S.p.A., che, per il salario percepito, dovrebbero mettere su un’Azienda all’avanguardia del tipo della “Silicon Valley”.

Il Totale dei salari dei dieci Dirigenti supera il Milione di euro.

Quanti pezzi di ricambio si potrebbero rimpiazzare, se, invece di riempire di dirigenti il Pubblico, si pensasse anche a prevenire i guasti?

Il 07 Febbraio 2018 sono stati annunciati 55 assunzioni di operai specializzati e 206 nuovi mezzi.

Speriamo che non ci sia bisogno di nuovi dirigenti e il tutto proceda speditamente.

Come spesso ci ha preparati la Regione, il rischio è che ci sia un’amnesia su questi appuntamenti importanti, come è successo nel chiedere la provvisionale di 500 mila euro stabilita dai giudici per il processo Bussi o come nel caso di inadempienza della Mistral Air dove vengono cancellate le rotte aeree con una cauzione ridicola, essendosi dimenticati di inserire nel contratto qualche disposizione protettiva e cautelare.

Il Segretario del PD di Avezzano Giovanni Ceglie ed Aurelio Cambise (PD)

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24