PESCARA: CHIETINO ARRESTATO DOPO FUGA ROCAMBOLESCA PER LE VIE CITTADINE


Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato ha arrestato S.C., classe 84’, pluripregiudicato, già sottoposto al regime carcerario presso il carcere di Pescara con permesso di uscire per lo svolgimento di attività lavorativa a Roseto degli Abruzzi (TE).

Le pattuglie del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara nel corso di un servizio di prevenzione e controllo del territorio, mirato al contrasto ed alla repressione dei reati in genere, in via Sparto, hanno notato un’autovettura con una persona sospetta alla guida. Il conducente del veicolo, alla vista dei poliziotti, per eludere il controllo, ha cambiato improvvisamente senso di marcia dandosi alla fuga. Subito è partito l’ inseguimento terminato 15 minuti più tardi quando l’autovettura dopo aver urtato un’auto in sosta si è fermata, da qui il conducente ha abbandonato l’auto, tentando la fuga a piedi.

Gli Agenti però sono ricuciti a bloccarlo, dalle successive verifiche, sono riusciti ad accertare l’identità del ragazzo, che al momento del fermo non aveva con se i documenti. Dal controllo è venuto fuori che il giovane, oltre ad essere sottoposto al regime carcerario con permesso di assentarsi esclusivamente per motivi di lavoro, non risultava avere la patente di guida perché mai conseguita.

Considerata la condotta tenuta da S.C. durante la fuga in quanto in più di un frangente poneva ad  alto rischio l’incolumità dei cittadini presenti e degli stessi agenti, la pericolosità del soggetto e la gravità dei fatti è stato arresto anche per il reato di resistenza a Pubblico Ufficiale e portato nel carcere di Pescara.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24