PESCARA: “CONTROLLI NOTTURNI A RANCITELLI”, 37ENNE ARRESTATO PER DETENZIONE AI FINI DI SPACCIO E DENUNCIATO UN 41ENNE


La scorsa  notte i Carabinieri della Sezione Radiomobile del NOR della Compagnia di Pescara, hanno tratto in arresto  M. G.  37 anni, con vari precedenti di polizia, residente a Loreto Aprutino,  disoccupato.  Il 37enne, fermato in via Tavo altezza Ferro di cavallo, poiché’ noto ai militari  in quanto sottoposto al  foglio di via obbligatorio dal Comune di Pescara, nel corso di perquisizione personale, è stato trovato in possesso di involucro contenente 11 grammi di sostanza stupefacente del tipo cocaina,  suddivisa in varie dosi, di altro involucro con all’interno 6 grammi di sostanza stupefacente del tipo eroina un bilancino elettronico di precisione ed  una pasticca di suboxone.

L’arrestato,  è stato  accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari in attesa di celebrazione della direttissima fissata per la mattinata del 24 maggio 2021.

Sempre i Carabinieri di Pescara Sezione Radiomobile, in  via Lago di Capestrano nel corso di controlli alla circolazione stradale hanno proceduto alla denuncia in stato di libertà  per violazione alle leggi sugli stupefacenti art. 73 del DPR/ 309/90, cittadino albanese, senza fissa dimora T.O. 41 anni, a seguito di perquisizione personale veniva trovato in possesso di 24 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana.

Alle 6 di questa mattina gli stessi militari hanno rintracciato a Rancitelli  C.M. cl.96 di origine romena, con precedenti di polizia,  colpito da ordine di carcerazione dovendo scontare mesi 6 di reclusione, provvedimento emesso dal Tribunale dei minorenni dell’Aquila per il reato di furto commesso da minorenne. L’arrestato è stato tradotto presso il carcere minorile di Roma Casal del Marmo.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24