PESCARA FONTANELLE: UBRIACO SI SCHIANTA CONTRO UNA RECINZIONE, ARRESTATO UN NOMADE PLURIPREGIUDICATO


Stamattina la Polizia di Stato è intervenuta a seguito della segnalazione di due soggetti che, a bordo di una vettura, si erano schiantati contro un muro di cinta in via Fontanelle.

Gli Agenti della Squadra Volante intervenuti hanno trovato a discutere animatamente due nomadi pluripregiudicati, N.M. e C.C., ambedue in evidente stato di ebrezza alcolica, nella pantomima il primo incolpava il secondo d’avergli distrutto la vettura.

I due sono stati invitati alla calma, ma N.M. si è alterato  ulteriormente tanto che gli Agenti sono stati costretti a bloccarlo con la forza per il violento tentativo di sottrarsi al controllo; riuscito a liberarsi dalla presa, N.M. con una violenta testata ha colpito il vetro lunotto posteriore della vettura di servizio mandandolo in frantumi, dopodiché è stato definitivamente bloccato e portato in Questura insieme all’altro.

I due nomadi, sono stati sottoposti all’esame del “palloncino” superando più che abbondantemente i limiti imposti dalla legge, pertanto N.M., che da un controllo in banca dati era sottoposto ad un obbligo di dimora, è stato denunciato perché guidava in stato di ebrezza alcolica e perché privo della patente “mai conseguita”, inoltre è stato arrestato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento aggravato di beni appartenenti alla pubblica amministrazione e per la violazione dell’obbligo di dimora presso il proprio domicilio.

Oggi l’uomo sarà giudicato con rito direttissimo.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24