Pescara, si corre la maratona: podista va in arresto, salvato dal defibrillatore


Si è corsa ieri, a Pescara, la 17ma edizione della Maratona Dannunziana. Un atleta di 50 anni di Chieti, si trovava sul lungomare nord, all’altezza dello stabilimento Hai-bin, quando si è accasciato a terra per un malore. Immediatamente sono accorsi i sanitari della Misericordia i quali, dopo aver constatato dell’arresto cardio-circolatorio, hanno utilizzato il defibrillatore sul corpo dell’uomo il cui cuore poco dopo ha ricominciato a battere.

Ora è ricoverato all’ospedale ed è fuori pericolo.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24