PESCINA. AL VIA I LAVORI PER RENDERE ONORE AL CITTADINO PIÙ ILLUSTRE DELLA CITTÀ


Sono molteplici le opere previste per la valorizzazione e riqualificazione di Pescina, che daranno un nuovo splendore alla città siloniana.

Si è appena conclusa, infatti, la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero integrale della casa in cui nacque Ignazio Silone, struttura che ospiterà anche il Museo e il Centro Studi e per la realizzazione di un Parco letterario.

Sarà inoltre restaurata la Torre Piccolomini con terrazza panoramica annessa, dalla quale si potrà ammirare la vallata e la piana del Fucino tanto cara allo scrittore abruzzese più conosciuto al mondo. Sul sentiero che collega la casa natia dello scrittore alla Torre verranno installate soluzioni illuminotecniche suggestive e posizionati portali informativi e totem per guidare cittadini e turisti alla scoperta dei luoghi simbolo della città.

Gli interventi complessivi per un 1 milione di euro che valorizzeranno il patrimonio artistico-culturale e ambientale della città e che certamente apporteranno notevoli benefici all’economia locale, saranno possibili grazie ai fondi Masterplan della Regione Abruzzo, stanziati già nel 2016 su interessamento dell’ex consigliere Maurizio Di Nicola. I lavori dureranno un anno circa.

Contestualmente proseguono i contatti con la Soprintendenza e l’Università dell’Aquila per avviare una campagna di scavi archeologici nell’area sottostante la Torre, per arricchire di nuovi elementi la storia pescinese.

Soddisfatto il primo cittadino Stefano Iulianella che dichiara: «Pescina rende onore ad uno dei suoi figli più illustri».

Commenti Facebook

About Alina Di Mattia

Alina Di Mattia
Autrice, conduttrice e responsabile produzione di grandi eventi istituzionali. All'attività artistica e manageriale ha affiancato quella di scrittrice freelance. Si è occupata spesso di tematiche sociali ed ha all'attivo alcune pubblicazioni tra cui il saggio "Erano gli anni della TV dei ragazzi". Nel 2018 ha ricevuto due prestigiosi premi giornalistici nazionali e tre riconoscimenti letterari.