PETTORANO SUL GIZIO – ORSO UCCISO, ASSOLTO IL RESPONSABILE, LA LAV ANDRA’ IN APPELLO


Si spengono le luci con un’assoluzione il processo per l’uccisione, a Pettorano sul Gizio, di un orso “reo” di aver predato alcune galline di proprieta’ dell’imputato. L’animale era stato colpito a morte dai colpi esplosi da un fucile da caccia, nel settembre 2014. “Il fatto non costituisce reato”: all’imputato partì il colpo di fucile mortale mentre stava cadendo perché ferito a una gamba. Per la Lav la sentenza risulterebbe un’assurdità. La LAV, che il 14 novembre scorso e’ stata ammessa parte civile nel procedimento, aveva chiesto che fossero ascoltati anche il medico veterinario che ha effettuato l’autopsia sull’animale e un esperto perito balistico, che ha sottolineato come l’orso fosse stato ucciso da un colpo di fucile sparato alla schiena, quando ormai si allontanava fuggendo dalla proprieta’ dell’uomo, non rappresentando quindi alcun rischio per la sua incolumita’. Evidentemente, pero’, le valutazioni dei due professionisti, oltre alle numerose testimonianze, non sono state sufficienti per inchiodare il responsabile di un atto tanto crudele quanto inutile, sostiene la Lav, che andrà in appello.

 

 

Commenti Facebook

About Ivan Cicchetti

Ivan Cicchetti
Nasce a Roma nel 1978, scrittore, poeta, novellista e librettista teatrale. Nel 2008 e nel 2009 è stato responsabile della sala stampa della mostra internazionale AQUILA ANTIQUA a L'Aquila. E' stato collaboratore di diverse testate giornalistiche abruzzesi. Da Settembre 2017 collabora come giornalista con la testata IL FARO 24 NEWS

Potrebbe interessarti:

Bracco: “Si investa sull’ARTA. Ha un ruolo chiave”

“In Sicilia le sostanze oggetto di monitoraggio sono state ben 193. Nella Provincia autonoma di …