Offerte Natale LastMinute

POLEMICHE SUL DEGRADO DI COSTE AIA, ALLA PROTESTA DEI RESIDENI REPLICA IL SINDACO SETTIMIO SANTILLI


Coste Aia, uno dei rioni storici della città, versa in uno stato di abbandono e degrado da tantissimi anni. La situazione di precarietà è quella che vivono quotidianamente gli abitanti del rione di Coste Aia, zona che sorge a pochissima distanza da piazza IV Novembre, pieno centro cittadino. Da anni, oltre 30, gli abitanti del quartiere, attraverso petizioni popolare, interventi sulla stampa e mozioni in consiglio comunale, hanno chiesto una riqualificazione della zona. Cosa che non è mai avvenuta, tanto che ad oggi il manto stradale di molte arterie del rione è dissestato, sporcizia ovunque e la  scalinata, che da via Aquila porta a Coste Aia è a dir poco impraticabile. Un protesta, dei residenti, che nasce da lontano, infatti, gli abitanti della zona, hanno evidenziato che nel loro rione on sono mai stati eseguiti interventi di riqualificazione, problematica che va avanti da oltre 30 anni. “Ogni volta i politici che si candidano a celano, parlano di coste aia come lavoro da fare con urgenza, dopo le campagne elettorali la priorità cessa di esserci”. Immediata la replica del Sindaco Settimio Santilli che  ha evidenziato come sia importante per un’amministrazione, recepire le “civili proteste”, dei cittadini, ritenendo queste legittime e condivisibili”.  “Quando i privati cittadini si fanno promotori di segnalazioni tendenti al miglioramento dei servizi che la città deve garantirgli e che si ripercuotono poi sul miglioramento più generale della qualità della vita, è quantomeno doveroso da parte dell’amministrazione  recepire tali segnalazioni e contestualmente fornire valide risposte e soluzioni a quanto evidenziato”, ha spiegato il primo cittadino. “ “Le segnalazioni dei cittadini di Coste-Aia sono assolutamente legittime e condivisibili visto che queste, come giustamente sottolineato da loro, da oltre 30 anni ricevono solo risposte in termini di promesse e non in termini pratici. Non è dunque nostra intenzione perderci come accaduto in passato in proclami a cui non seguono i fatti. Abbiamo iniziato la riqualificazione del quartiere lo scorso anno con un pezzo di questo, che ha contemplato i lavori in via Gran Sasso e via Coste Aia, ovvero le strade più a nord dello stesso quartiere.” Santilli ricorda che già nella scorsa giunta, della quale lui era assessore, era stato approvato il progetto di fattibilità tecnica ed economica per terminare l’intera riqualificazione del quartiere che contempla le strade di via Sagittario, via Giovenco, via Della Serra e via Aterno. “Ora”, conclude il sindaco, “si dovrà proseguire l’iter della fase progettuale per poi procedere con quella per l’affidamento dei lavori, che riguarderanno il rifacimento dei servizi idrici e fognanti che sono in uno stato di fatiscenza assoluta, con la relativa sistemazione del manto stradale. Ci auguriamo dunque di dare risposte concrete, ovvero in termini di partenza dei lavori, prima possibile.”

Commenti Facebook

About Riccardo Cicchetti

Riccardo Cicchetti
Riccardo Cicchetti, è nato ad Avezzano il 24/06/1994 e si appassiona di giornalismo e di meteorologia. Dopo essersi diplomato, ha iniziato il suo percorso universitario all'Università di L'Aquila che vorrebbe terminare con il corso in Fisica dell'atmosfera e Meteorologia. A partire dal maggio 2016 inizia la sua collaborazione con il quotidiano online Ilfaro24 come giornalista meteorologico principiante e presentatore meteo.
Nuova collezione Spartoo