PREMIO CONAI ECO DESIGN. TRA I VINCITORI LA TERAMANA PIR.SA.FA.


A Milano, lo scorso 19 novembre 2018 sono stati presentati 161 progetti (+10% rispetto allo scorso anno), di cui 103 ammessi. Questi  i numeri della quinta edizione del “Bando CONAI per la prevenzione
– Valorizzare la sostenibilità ambientale degli imballaggi”. Il Bando è stato promosso da CONAI, Consorzio Nazionale Imballaggi, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente, e ha premiato le soluzioni di packaging più innovative e ecosostenibili immesse sul mercato nel biennio 2016-2017.

Tra le aziende premiata spicca la teramanissima Pir.Sa.Fa. Srl, società che dal 1958 produce e commercializza accessori per camiceria, abbigliamento e pelletteria, e si occupa anche dello stampaggio, della lavorazione e della tranciatura di materie plastiche e pvc ormai da tre generazioni, con una grande attenzione per l’ambiente.

Si è per questo aggiudicata, per tre anni consecutivi, la menzione al concorso del CONAI dedicato al ridotto impatto ambientale della produzione.

I 103 casi di innovazione dell’imballaggio hanno conseguito una effettiva riduzione dell’impatto ambientale degli imballaggi quantificabile nel contenimento del 25% delle emissioni di anidride carbonica in atmosfera, nella diminuzione dei consumi di energia del 23%, e nel risparmio di acqua del 26%.

Rappresentate tutte le filiere dei sei materiali di imballaggio – acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro, e numerosi i settori merceologici coinvolti, che spaziano dalla produzione di packaging ad uso alimentare (48%) ai prodotti per la cura della persona (8%) e la detergenza (7%), fino a imballaggi ad uso
industriale.

Commenti Facebook

About Redazione - Il Faro 24

Redazione - Il Faro 24