Home | Abruzzo | PRIMA CATEGORIA A, NEI DUE BIG MATCH LA PRO CELANO PERDE IN CASA CONTRO LA NEW TEAM. BUON PAREGGIO ESTERNO PER REAL CARSOLI

PRIMA CATEGORIA A, NEI DUE BIG MATCH LA PRO CELANO PERDE IN CASA CONTRO LA NEW TEAM. BUON PAREGGIO ESTERNO PER REAL CARSOLI


Tornimparte e Real Carsoli pronte a scendere in campo

Il girone A di Prima Categoria ha un nuovo padrone. Il Villa Sant’Angelo è in vetta a 22 punti. La classifica è comunque molto corta per cui ogni domenica si può avere un ribaltone in classifica. Già mercoledì il Real Carsoli ha l’occasione di raggiungere in testa alla classifica visto il recupero da giocare al De Angelis contro il fanalino di coda Valle Aterno Fossa. La formazione di Paolo Giordani esce indenne dal difficile campo di Scoppito dove ha affrontato il forte Tornimparte di mister Pierpaolo Rotili. A passare in vantaggio sono stati i padroni di casa alla mezz’ora con Cicchetti, mentre il pareggio è stato segnato da Marinova su rigore. Dunque adesso il Real Carsoli è a 19 punti, sempre in zona Play-Off, mentre il Tornimparte sale a 21.

Del passo falso della Pro Celano tra le mura amiche contro la fortissima New Team Pizzoli vi abbiamo già raccontato. Purtroppo il momentaneo pareggio di Villa, nel secondo big match di giornata in cui gli ospiti erano passati in vantaggio con Giannuzzi, non ha sortito gli effetti sperati dal punto di vista psicologico nella formazione di mister Rocchi. Infatti dopo la rete celanese, la New Team Pizzoli si è portata sul 2 a 1 con il rigore realizzato da Piri. Nella ripresa è Cicchetti a fissare il risultato sul definitivo 3 a 1. La formazione castellana resta a 20 punti in quarta posizione, mentre la New Team sale a -1 dalla vetta.

Come detto il Villa Sant’Angelo guadagna il primato grazie alla vittoria per 4 a 2 sul Barrea. De Michele sblocca la gara al 10’ e raddoppia Mascioni al 22’. Al 30’ accorcia le distanze il Barrea grazie ad un autogol dei padroni di casa, ma il primo tempo si conclude per 3 a 1 grazie alla terza rete del Villa Sant’Angelo di Scimia. Nella ripresa De Michele sigla prima il 4 a 1 , mentre per il Barrea va a segno nuovamente con Pandolfi. Il Barrea resta fermo in zona Play-Out a 9 punti.

Impresa del Villa San Sebastiano che vince 2 a 0 in casa del Genzano, squadra rivelazione di questo campionato. La partita è stata decisa dall’esperienza di Danilo Aureli il quale ha segnato la doppietta che ha regalato ai rossoblù marsicani la vittoria. Il Genzano resta a 19 punti, mentre il Villa San Sebastiano sale a 16 a -3 dalla zona Play-Off.

Torna a vincere anche il San Benedetto Venere che sbanca l’Attili di Tagliacozzo. Una rete di Morgani alla mezz’ora della ripresa è sufficiente per far ripartire la formazione di Berardino Di Genova. Il San Benedetto sale a 18, mentre i biancoverdi, con la seconda sconfitta consecutiva, restano a 14.

Seconda vittoria consecutiva per Il Moro Paganica che vince a Pizzoli per 2 a 0. Le reti entrambe nel secondo tempo con Nocera al 53’ e Ciuffetelli all’89’. Il Moro sale a 12, mentre il Pizzoli resta terzultimo a 7 punti.

Una rete di Moroni al 25’ regala i tre punti al Cesaproba che vince contro la Vallelonga e sale a 10 punti fuori dalla zona Play-Out. Invece per la Vallelonga è un periodo nero e resta in penultima posizione a 5 punti.

Infine torna a vincere il Capitignano che sale a 8 punti in classifica. Vittoria per 2 a 0 a Fossa contro la Valle Aterno che resta ferma in ultima posizione a 3 punti. Le reti sono state segnate da Mililli al 30’ e Gesualdi al 38’.

Vincenzo Chiarizia

Commenti Facebook

Potrebbe interessarti:

TRAGEDIA DI RIGOPIANO – 23 AVVISI DI GARANZIA

23 sono gli avvisi di garanzia in corso di notifica dalla Procura di Pescara nell’ambito …